Positano – Amalfi – Ravello

POSITANO

Positano è la perla splendente della Costiera Amalfitana, “L’unico paese al mondo concepito su un asse verticale invece che orizzontale”, come affermò il pittore Paul Klee. Positano ha, infatti, una struttura territoriale molto particolare: incastonata nella montagna, in una meravigliosa posizione panoramica sul mare limpido, con le sue case dalle tinte pastello e i suggestivi vicoletti, affascinerà immediatamente i suoi visitatori immergendoli in un’atmosfera che potremmo definire magica. Ogni anno migliaia di turisti sono fortemente attratti dalle numerose spiagge di Positano.

C’è la spiaggia di Marina grande, dominata dalla mole della chiesa di Santa Maria Assunta, con la sua splendida cupola maiolicata, alla quale si accede dalla caratteristica scalinata, e quella più piccola di Fornillo, con i lidi attrezzati, i bar e i ristoranti per ogni tipo di esigenza. Tra le altre spiagge vi sono anche quelle di Arienzo e Fiumicello. Ma la vera sorpresa si ha volgendo lo sguardo verso il mare dove la Costiera Amalfitana esibisce uno dei suoi gioielli più preziosi: l’arcipelago de Li Galli, o “Sirenuse”, tre isolotti considerati nell’antichità il rifugio delle sirene che incantarono Ulisse. La sosta dura un’ora e comprende un’ora di parcheggio.

AMALFI

Amalfi è, geograficamente e storicamente, il nucleo centrale della Costiera, intorno al quale si diramano una serie di paesi, ognuno con il proprio carattere e le proprie tradizioni. Positano, Maiori, Minori e Ravello sono solo alcuni dei paesi che potrete visitare per immergervi nella bellezza di un posto unico ed indimenticabile. Dopo una visita d’obbligo al Duomo, potrete passeggiare per le strade del centro dilettandovi tra le botteghe di souvenir o lasciandovi catturare dai profumi e dai sapori delle tante prelibatezze della Costiera Amalfitana.

RAVELLO

Perla della splendida Costiera Amalfitana, Ravello è una delle mete italiane più ambite e visitate ogni anno da viaggiatori di tutto il mondo, resa famosa dalle sue viuzze, piazze, fiori e splendidi edifici colorati, che infondono un sentimento di pace e tranquillità a chi le ammira, tanto da essere eletta “Patria dello Spirito” da alcuni degli artisti famosi, che l’hanno visitata nel corso dei secoli.

Ravello è un antico borgo medievale, arroccato su uno sperone affacciato sulla Costiera Amalfitana, noto per le sue ville patrizie oltre che per gli splendidi paesaggi naturali; la visita a questa autentica perla di rara bellezza, non può non comprendere:

Duomo di S. Pantaleone, situato nel centro del paese, è stato edificato nel 1086 sul modello dell’abbazia di Montecassino; nella splendida cappella seicentesca, a sinistra del presbiterio si trova l’ampolla con il sangue di San Pantaleone, che, ogni anno, presenta il fenomeno della liquefazione.

Villa Rufolo, altra meraviglia di Ravello, entrando nella quale si ha come l’impressione di ritrovarsi in un luogo incantato al di fuori dello spazio e del tempo, sulla cui terrazza ogni Estate si svolge il Ravello FestVilla Cimbrone, un complesso di epoca romana costruita sulle rovine di un’antica villa patrizia, dalla storia controversa e affascinante, dimora nel tempo di sovrani, grandi artisti, scienziati e politici. Al suo interno l’ultimo proprietario, il Lord inglese William Beckett, ha mescolato con sapienza reperti d’antiquariato e souvenir dei suoi esotici viaggi, conferendo al tutto una dimensione senza tempo né spazio. Assolutamente da non perdere il meraviglioso giardino geometrico, attraversato da viali che culminano nella “Terrazza dell’Infinito”, da cui si gode una vista assolutamente mozzafiato, da Salerno a Capri e più in là fino alle coste del Cilento e Palinuro; paesaggio definito da Gore Vidal, “il più bel panorama del mondo”. Pregevole anche il piccolo chiostro da cui si può ammirare un altro scorcio panoramico di inestimabile bellezza.

Titolo

IL TOUR INCLUDE

VEICOLO CON AUTISTA

PARCHEGGI VARI

CARBURANTE E PEDAGGI

IL TOUR NON INCLUDE

BIGLIETTI D’INGRESSO E PRANZO

GUIDA: SU RICHIESTA